Archivio mensile: maggio 2016

Le telefonate di mamma

L’altro giorno, mentre sentivo mia mamma al telefono per la terza volta consecutiva, mi sono improvvisamente resa conto che gli argomenti che tratta durante le nostre conversazioni sono bene o male sempre gli stessi.

Così, anziché ascoltarla, mi sono messa a fare una specie di classifica mentale delle tematiche più frequenti. Anche le vostre mamme amano parlare di questi argomenti? 😀

Le chiamate di mamma iniziano sempre con un resoconto di cosa mio papà sta facendo in quel preciso momento (leggendo il giornale, guardando la tivù, mangiando, ecc.) e di come stanno tutti i parenti di 1°, 2°, 3° grado e oltre.

Dopo questa relativamente breve premessa, si passa agli aggiornamenti su perfetti sconosciuti, che mia madre ha sentito dalla vicina sul pianerottolo, oppure dalla parrucchiera, o al panificio o chissà dove.

Seguono commenti e reazioni alle cose orribili viste al TG o lette sul quotidiano, con toni delusi, preoccupati, angoscianti.

Infine, una serie di immancabili consigli non richiesti: “Bea, dovresti fare così… ascolta la mamma!”, oppure “Te l’avevo detto io!”, ecc. La parte delle raccomandazioni, seppur io abbia ormai superato i 30 anni, direi che non manca mai nelle telefonate di mamma, anzi più passa il tempo e più i consigli aumentano!

Diario di Beasu Google+