“Cosa c’è?”, “Niente”.

Oggi vi parlo di una cosa che sono sicura capiti a moltissime donne (forse tutte?)! 😀

Avete presente quando si è con il proprio ragazzo/marito e si è imbronciate per qualcosa? Generalmente si tratta di qualcosa che ha a che fare con lui, per la precisione di qualcosa che lui ha detto/fatto oppure di qualcosa che lui NON ha detto/fatto.

Insomma, per il motivo “x” ci girano le scatole e ce le abbiamo così girate da non riuscire a dirlo (forse è meglio così :D),  ma nemmeno da poterlo nascondere! Ci piacerebbe, forse, che lui lo capisse da solo, ma ci rendiamo conto che è pura utopia e questo non fa che aumentare il fastidio! 😀

Ebbene, a un certo punto (“meglio tardi che mai”), lui si accorge di qualcosa e stupito ci chiede: “C’è qualcosa che non va, amore?” e noi puntualmente neghiamo: “No, non c’è niente”. In realtà, il suo cadere dalle nuvole ci irrita ancora di più e, un po’ vendicative, stiamo pensando: “Sì, eccome se c’è qualcosa che non va! Ma non te lo dico perché dovresti saperlo! Vediamo se lo indovini da solo!”. Aahahahahhaha! 😀

Di solito lui rifà la domanda altre due o tre volte, sperando di ottenere risposta, ma noi continuiamo sulla strada dell’omertà :D. Finché, quando lui non ce lo chiede più e se ne sta per dimenticare, ecco che siamo pronte a svelare “il mistero” con una gran bella scenata! 😀

Ditemi la verità: capita anche a voi? Eh già, noi donne siamo complicate! 😀

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>