“Donne al volante…?”

Tutte conoscete il detto “Donne al volante, pericolo costante”. Scusate, ma a voi non fa saltare i nervi? Io mi infastidisco sempre quando lo sento dire, o quando sento qualsiasi commento negativo o dispregiativo nei confronti di noi donne alla guida. Non mi sembra che siamo negate, anzi! Certo, tra di noi ci sono dei “casi disperati”, ma se è per questo ce ne sono tanti anche tra gli uomini!

In ogni caso, ho notato che i maschi non ci approvano non solo quando guidiamo, ma anche quando siamo innocuamente sedute sul sedile del passeggero. Insomma, qualsiasi postazione occupiamo all’interno di un’auto, li disturbiamo! 😀

Posso portare infiniti esempi personali, perché ogni volta che sono in macchina col mio ragazzo, lui alla guida e io di fianco, va a finire che litighiamo.

Di solito succede che mi sembra che lui corra troppo (i maschi al volante sono molto competitivi, lo avete notato? Aahahha!) , oppure che non si accorga degli ostacoli (pedoni che si precipitano sulle strisce senza guardare, auto che inchiodano o fanno manovre pericolose, eccetera), perciò mi spavento e di colpo gli grido di rallentare o di frenare, tenendomi forte o tappandomi gli occhi. Ahahha!

Lui naturalmente a sua volta si spaventa, ahahah! Poi si arrabbia per i miei allarmismi e mi dice seccato che non stava correndo oppure che l’ostacolo lo aveva già visto prima di me e che non c’era alcun pericolo.

Un’altra cosa in cui non riesco a contenermi è dare consigli per il parcheggio. Mi pare che il mio ragazzo cerchi sempre i parcheggi più distanti o più complicati, così gli suggerisco quelli più vicini e ampi, ma a lui non vanno mai bene! Anzi, finisce sempre che a quel punto sbotta: “Bea, la prossima volta guidi tu!”. Aahha!

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>