Farmacisti imbarazzanti

Oggi vi parlo di una circostanza, fortunatamente rara, che mi crea disagio anche se mi rendo conto che contemporaneamente fa molto ridere.

Avete presente quando siete in farmacia e dovete chiedere qualcosa di imbarazzante, per cui prima di avvicinarvi al banco vi guardate intorno per assicurarvi che nessuno degli altri clienti possa sentire la vostra richiesta?

Naturalmente, mentre si chiede il proprio “prodotto imbarazzante” ci si avvicina il più possibile in modo da non dover urlare e far capire al/alla farmacista che si gradirebbe riservatezza e rispetto della privacy.

Invece… puntualmente capita che, nonostante abbia capito perfettamente la situazione, il/la farmacista finge di non aver capito e col suo comportamento mette ancora più disagio, magari ripetendo a voce altissima il “prodotto imbarazzante” che abbiamo appena chiesto!

In questo modo, tutti sentono e i propri disturbi più imbarazzanti diventano di dominio pubblico.

Ecco, in questa vignetta porto un esempio a caso, una crema per le emorroidi, ma ce ne sono moltissimi altri.

Che vergogna! 😀

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>