Mi scappa la pipì!

Come sapete, questo blog è nato per fare un po’ di auto-ironia sulle situazioni buffe di ogni giorno che capitano a noi donne.

Oggi voglio affrontare una delle tante cose che ci caratterizzano: il fatto che ci scappi la pipì molto più di frequente rispetto agli uomini. 😀 Visto che capita più o meno a tutte, potremmo definirla una cosa “comune”, “normale”, ma diciamoci la verità: in certe situazioni, non è scocciante?

Pensate ad esempio a quando siamo a letto, a quel piacevole, magico momento in cui si passa dalla dormiveglia al sonno, ma i “solletichio” alla vescica ce lo impedisce, ci costringe a risvegliarci per bene, alzarci e andare in bagno.

O forse è ancora peggio quando capita nel bel mezzo della notte, quando si è nel sonno più profondo e magari si sta pure facendo un sogno bellissimo. A un certo punto, ci sogniamo che dobbiamo fare la pipì e cerchiamo un bagno proprio nel nostro sogno :D. Ma lo stimolo, naturalmente, è reale e di nuovo ci sveglia per correre in bagno.

In ogni caso, di notte, io in bagno ci vado sempre rintronata e con un occhio chiuso, perciò mi capita di urtare spigoli con le dita dei piedi o di sbattere contro muri o rovesciare oggetti. 😀

Un altro esempio è quello dei viaggi in macchina. A chi non è successo, durante un tragitto medio-lungo, di doversi fermare più e più volte in locali pubblici per fare la pipì? L’ultima volta, per me, è stato lo scorso weekend: in un tragitto di tre ore con il mio ragazzo, gli ho chiesto di fermarsi all’Autogrill per 5 volte! Per fortuna mi capita sempre con lui o con qualche amico o parente, perciò mi sento meno imbarazzata rispetto a se mi succedesse con persone con cui ho meno confidenza. 😀

Un altro esempio? Al cinema durante un film! Ma ce ne sono tantissimi altri. Allora, ragazze, anche voi siete vittime dello stimolo della pipì? Raccontatemi qualche situazione buffa! 😀

10 comments

  1. Serena Terreni

    a me succede sempre quando sono in piscina, ad esempio sono con le mie amiche in acqua, e che succede mi “scappa la pipì” e dopo essere tornata passa una mezzoretta e mi riscappa. tanto ci vado con lo stesso gruppo di amiche però è imbarazzante.

    gennaio 15, 2014 at 12:44 pm

  2. malanotteno

    guarda, basta fare un figlio per non farci più caso! ti sveglierà lui 200 volte a notte, dovrà fare pipì molto più frequentemente di te. E se sarà solo pipì il papà, fidati, sarà molto contento! 😉

    gennaio 15, 2014 at 12:55 pm

  3. Kiara

    Probabilmente non sono una donna perchè effettivamente vado pochissimo in bagno! Quando andiamo dai genitori del mio ragazzo (600km e circa 6 ore di autostrada) io non chiedo mai di fermarci, se non fosse per lui farei tirata unica! Anche perchè sarà che non farla a casa mia mi mette a disagio e mi crea qualche fastidio ma non ho mai avuto lo stimolo così spesso come molte mie amiche per esempio.
    Sarò un uomo????

    gennaio 15, 2014 at 2:27 pm

  4. Bea

    Ahhah! Sì, immagino che disagio! 😀 Dicono che la piscina stimoli proprio la pipì! 😀

    gennaio 21, 2014 at 1:58 pm

  5. Bea

    Ahahah! Hai proprio ragione: chissà quante notti insonni 😀 ! Altro che pipì! 😀

    gennaio 21, 2014 at 1:59 pm

  6. Bea

    Kiara, sei proprio fortunata! 600 km senza mai lo stimolo??? Sei un’aliena 😀 😀 😀 Un bacione! :*

    gennaio 21, 2014 at 2:01 pm

  7. Michela

    Ahaha, e non solo in viaggio!

    gennaio 21, 2014 at 2:03 pm

  8. Bea

    Eh già, diciamo sempre e ovunque! :)

    febbraio 14, 2014 at 2:02 pm

  9. Myriam

    A me è successo una volta quando la preside stava facendo il discorso all’inizio dell’anno scolastico!Che imbarazzo!

    marzo 27, 2014 at 8:17 pm

  10. Enrica

    Ciao, ti capisco benissimo io ho 36 anni e da 20 anni soffro di incontinenza mista, …, alla fine io porto sempre il pannolino…

    luglio 16, 2016 at 1:04 pm

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>