Primavera: ricomincia la stagione della depilazione!

Care lettrici del blog, è finalmente tornata la primavera! Le giornate si allungano, il clima è più mite, la natura rifiorisce, l’umore migliora, si ha voglia di uscire, passare più tempo all’aria aperta… e tutto questo ci fa già pregustare l’estate, il sole, il mare, le vacanze! Wow, che meraviglia!

Però,… c’è un però. La bella stagione comporta un aspetto negativo per le donne, almeno per quanto mi riguarda: il doversi depilare di frequente. Più o meno il 21 marzo di ogni anno, infatti, inizia una vera e propria lotta all’ultimo pelo, con una serie di armi che vanno dalle cerette professionali o fai-da-te (a caldo, a freddo, in strisce, roll-on), a rasoi e lamette usa e getta, creme depilatorie, Silk-épil e pinzette per peli incarniti.

Io – lo dico con un po’ di vergogna – di solito cerco di posticipare la depilazione il più possibile, cioè in primavera tendo a continuare a vestirmi con jeans e leggins per coprire le gambe pelose. 😀 Se proprio devo o voglio indossare una gonna o un abitino, uso la lametta così sto veloce. Lo so: non c’è niente di più sbagliato, perché poi i peli ricrescono prima e più forti.

Che ci devo fare? Per me il doversi depilare è una vera e propria tragedia: non mi piace andare dall’estetista e sono negata per l’estetica fai-da-te. Perciò capita che mi creo bruciature, irritazioni e così via, e le gambe sono sì senza peli, ma tutte arrossate!

E voi, che rapporto avete con la depilazone? E come ve la cavate con il fai-da-te?

One comment

  1. Laura Anastasia

    Cara Bea, credo che il prendersi cura di sè stesse non debba essere un obbligo o indurre ad un pensiero negativo; bensì una prioritá non solo legata ad una necessitá, ma anche ad un piacere. Deve essere, dunque, il momento di puro relax ogni giorno dell’ anno in mezzo a tanti corri e fuggi della quotidianitá ♡ :-)

    giugno 22, 2015 at 10:54 am

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>