Io oooodio stirare!

Pur essendomi scervellata parecchio, non sono ancora riuscita a capire perché, tra tutti i lavori di casa, l’unico che proprio non sopporto è stirare. Quando si tratta di prendere in mano il ferro, mi sento come il puffo brontolone. Con broncio e braccia conserte inizio a sbuffare e dire: “Io ooodio stirare!”. E sì, divento anche blu per il nervosismo! Poi, pur di rimandare, invento qualsiasi tipo di scusa o di finta “incombenza improvvisa”.

E’ ovvio che, a furia di posticipare, l’armadio inizia a svuotarsi e né io né il mio ragazzo abbiamo più niente da metterci. Al contrario, l’anta dove metto i panni da stirare fatica a chiudersi e, quando la apro per cercare qualcosa, una montagna informe di camicie, magliette, maglioni, gonne e pantaloni, mi frana addosso. E’ in quel momento che non posso più ignorare il mio dovere.

Allora, con grande abbattimento e sentendomi condannata a qualcosa di terribile, mi tocca aprire l’asse da stiro e tirare fuori il ferro dallo sgabuzzino, cercando di liberarlo da polvere e ragnatele. Ahhah! Prendo in mano i panni, uno ad uno, e… no, non li stiro, ma cerco di capire quali possa evitare di stirare. Ahhah!

Ecco, vi confesso la mia malvagia strategia: promettete di non dirlo a nessuno! 😀 I maglioni di lana? Se sono abbastanza grossi non hanno pieghe, perciò basta “stirarli” con le mani e poi piegarli. Lenzuola, tovaglie e strofinacci? Stando pochissimo a casa per via del lavoro e non avendo quasi mai ospiti, nessuno a parte me e il mio ragazzo potrebbe scoprire che non li stiro, perciò basta una bella piegata. Ahahha, lo so, sono scandalosa! I jeans? Se si stendono bene, belli tesi, non occorre stirarli. Idem per le t-shirt, soprattutto se è ancora inverno e si indossano sotto al maglione. Così come le camicie, a cui basta dare una passata di ferro a colletti e polsini.

Le mie amiche, mia mamma, mia nonna, mia “suocera”, tutte inorridirebbero a leggere i miei “segreti-anti-stiro”, soprattutto visto che alcune di loro stirano perfino le mutande e i calzini! :O E voi? Siete shockate dal mio essere scansa-stiraggio, oppure siete come me? 😀

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>