Riempire il carrello di cioccolato senza imbarazzo: W la Pasqua!

La Pasqua mi piace tanto. Non solo per tutte le decorazioni che si vedono in giro, specialmente nelle vetrine dei negozi, come coniglietti, pulcini e uova decorate. Certo, queste cosine mi fanno impazzire e stimolano la creatività di tutte le donne.

Ma c’è un altro motivo, ancora più grande, per cui amo questa Festività: il poter acquistare una marea di cioccolato senza sentirsi in imbarazzo quando si arriva alla cassa del supermercato per pagare.

Se in altri periodi dell’anno, infatti, mi faccio un certo scrupolo a riempire il carrello di cioccolata per paura di essere “guardata male” dalla cassiera di turno, nella fase pre-pasquale mi sento finalmente libera e mi sfogo nell’acquisto non solo di uova e ovetti di Pasqua, ma anche di barrette, cioccolatini e qualsiasi altra diavoleria a base di cioccolato.

Quando arrivo alla cassa, non provo alcun imbarazzo, anzi… ho la scusa incontestabile di dover regalare le uova ai miei nipotini. Tanto, la cassiera mica lo sa che ne ho solo 2! 😀

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>