San Valentino è la festa di ogni cretino

Premetto che questo post è auto-ironico e fa un po’ di sarcasmo sugli atteggiamenti poco romantici che spesso noi donne abbiamo con il nostro partner, fidanzato o marito, specie in rapporti di lunga data. Oltre a darli per scontati, ci dimostriamo infatti sempre scontente e insoddisfatte e tendiamo a sminuire quello che fanno per noi. Poveri uomini! :)

Un esempio? San Valentino. I primi anni di fidanzamento, qualsiasi regalo da parte del mio ragazzo era per me fonte di immensa gioia, ero davvero in grado di scoppiare a piangere e ringraziarlo per ore, tra mille abbracci e baci. Una scatola di cioccolatini, un peluche, un mazzo di fiori: qualsiasi cosa era per me il regalo più bello ed ero commossa che lui avesse avuto questo pensiero così carino e dolce.

Con l’andare del tempo, invece, ho iniziato a lamentarmi. Il cioccolato? Ma che regalo è? Troppo prevedibile e fa ingrassare. Un orsetto o un cuoricino di peluche? Da bambine! Sono regali più adatti a flirt adolescenziali che a adulti e vaccinati. Un mazzo di rose? Fanno pensare a qualcuno che ha qualcosa da farsi perdonare. Dopo pochi giorni sfioriscono. Spesso hanno ancora le spine e pungono!

una strega come me, lo dico sinceramente, al posto del mio ragazzo a quest’ora avrei già smesso di farmi qualsiasi tipo di regalo di San Valentino! 😀 Invece lui, poverino, sa bene che – anche se mi lamento dei suoi regali – alla fine ci rimarrei peggio e gli farei scenate ben peggiori se si scordasse della Festa degli Innamorati!

Ahhaha, noi donne siamo proprio terribili!!! In ogni caso, buon San Valentino a tutte!

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>